Royal Device

 

E se ci sarete ancora potrete dire: ERA TUTTO VERO!!!

 

 

 

 

dal 2-1-2014

 

 

 

INDICE

Come salvarsi il microchip che vi inietteranno vi porterà la morte
Anno della Purificazione il grande segno che precedera' l'ora della grande tribolazione
L'AVVERTIMENTO UNIVERSALE predetto a GARABANDAL ed il GRANDE MIRACOLO a GARABANDAL  CLICK per il sito ufficiale
Le rivelazioni della Madonna sui 3 giorni di buio e quelle di Padre Pio come sarà l'era di pace

Come salvarsi

La Vergine Maria ad Anguera nel messaggio N. 3.334 dice -  Io sono la Madre che ripete la stessa canzone: convertitevi. Convertitevi. Convertitevi  - 19 giugno 2010

Il mio Gesù farà un grande miracolo e tutti gli occhi lo vedranno. Sarà questo miracolo il motivo di conversione degli atei e di tutti coloro che hanno abbracciato false dottrine. Accadrà di domenica, nella festa di un grande martire. 3.205 - 25 agosto 2009

Nemmeno i bunker vi salveranno, ma solo gli Angeli del cielo e la vostra conversione.

 
3.932 - 28 gennaio 2014
Cari figli, riponete la vostra fiducia e speranza nel Signore.
Confidate pienamente nel suo potere e sarete salvi. La vostra capacità è limitata, ma il potere di Dio è infinito. Entrate nell’amore infinito del Signore, perché solo così sarete capaci di amare e perdonare. L’umanità è malata e ha bisogno di essere curata. Nell’amore del Signore è la vostra vera liberazione e salvezza. Sono venuta dal Cielo per portarvi al Cielo. Non tiratevi indietro. Dio ha fretta. Il futuro dell’umanità sarà doloroso perché gli uomini si sono allontanati dal Creatore. Camminate verso la grande tribolazione. Nel grande naufragio della fede, si salveranno solo quelli che saranno stati fedeli. Cercate Gesù. Egli vi ama e vi attende a braccia aperte. Coraggio. Io supplicherò il mio Gesù per voi. Avanti. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

17 - 30 gennaio 1988
Cari figli, vi chiedo con tutto il mio cuore di Madre, che vi ama così tanto, di non commettere adulterio, perché questo offende molto Gesù. Perché commettete adulterio, figli miei? Pensate che sia giusto? Coloro che credono di entrare nel Regno dei Cieli commettendo adulterio sono in errore. Le persone che commettono adulterio danno un grande aiuto a satana, perché questo è il suo lavoro. Cari figli, molti dicono che a Dio questo non importa. Chiunque dice così ha torto. Rimanete nella pace.
La Madonna ci ha parlato del suo castissimo sposo, San Giuseppe: San Giuseppe fu sempre giusto e fedele davanti a Dio. Sebbene dovette soffrire molto, non smise mai di fare il bene. Egli ricevette le meraviglie di Dio e in cambio gli diede la propria fedeltà. Certamente San Giuseppe fu un uomo sempre generoso con Dio. Fu un uomo di buon cuore con un grande senso di responsabilità. San Giuseppe sarà sempre un esempio di umanità che Dio ha lasciato per il mondo intero. Rimanete nella pace.


 

Messaggio n. 29 - 9 aprile 1988
Cari figli, molte persone frequentano le chiese protestanti pensando che appartengano a Dio. Si sbagliano. Le persone che vi fanno parte sono per certo sulla via della perdizione.
Cari figli, la religione fondata da Mio Figlio è Cattolica, che è di fede viva. Il resto viene dal demonio. Rimanete nella pace.
 

3.327 - 3 giugno 2010
Cari figli, vivete rivolti al Signore. Cercatelo sempre nell’Eucarestia, perché solo Lui è il vostro Bene assoluto e vi conosce per nome. Siete del Signore e solo Lui dovete servire, con amore e fedeltà. Non siete del mondo. Voi state nel mondo, ma la vostra vita appartiene al Signore. Lui vi ha creati a sua immagine e somiglianza e attende il vostro “sì” coraggioso alla sua chiamata. L’umanità cammina verso l’abisso della distruzione che gli uomini hanno preparato con le proprie mani. Il disprezzo per il sacro crescerà ogni giorno di più. Gli uomini rifiuteranno ciò che è di Dio e abbracceranno false dottrine e false ideologie. Il demonio causerà grande confusione nella Chiesa. Vedrete ancora orrori. Molti perderanno la fede e si allontaneranno dalla vera dottrina. I falsi profeti semineranno discordia e confusione. Il demonio ingannerà con falsi segni e prodigi. Allontanatevi da ogni menzogna e inganno del demonio. Restate con la verità di mio Figlio Gesù. State attenti. Ascoltatemi per non essere ingannati. Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per reclamare ciò che è di Dio. Amate e difendete la verità. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
 

3.440 - 15 febbraio 2011

Cari figli, quando sentite il peso della croce, non perdetevi d’animo. Solo passando per la croce arriverete alla vittoria. Cercate forza nell’Eucaristia, perché solo così sarete capaci di sopportare il peso delle prove che devono venire. Abbiate coraggio. Mio Figlio Gesù è al vostro fianco anche se non lo vedete.

2.937 - 01/01/2008 Cari figli, cercate forza nella preghiera, nell’Eucarestia e nelle parole del mio Gesù. Dovete affrontare grandi difficoltà. Siate coraggiosi. Non perdetevi d’animo. Chi sta con il Signore vincerà sempre. Portate con voi il rosario. È l’arma per il grande combattimento.

3.496 - 16 giugno 2011 
Cari figli, riempitevi dell’amore di Dio, perché solo nell’amore troverete la pace. Aprite i vostri cuori e siate miti e umili di cuore. Lasciatevi guidare dallo Spirito Santo e tutto finirà bene per voi. Non dimenticate: la vostra vittoria è nel Signore. Cercatelo per mezzo dei sacramenti.
Riconciliatevi con Dio per mezzo della confessione.
Nell’Eucaristia vi è la certezza della vostra vittoria sulle forze del male.

3.128 - 28/02/2009
Cari figli, pregate il rosario tutti i giorni e riceverete grandi grazie dal Signore. Io intercederò presso il mio Gesù per voi. Il rosario è l’arma che vi offro per il grande combattimento spirituale. Non allontanatevi dalla preghiera.

2.820 - 05.04.2007
Cari figli,
pregate per la Chiesa del mio Gesù, perché si avvicina per lei il tempo delle grandi sofferenze. Pregate per il successore di Pietro. Giungerà per lui l’ora del grande dolore. Molti dei suoi lo abbandoneranno. Pregate. Pregate. Pregate. Cercate forza nell’Eucarestia. Pregate il Santo Rosario. L’umanità vive forti tensioni e cammina verso una grande distruzione.
Si avvicina l’ora della grande battaglia.

3.191 - 22 luglio 2009

Ciò che farete in favore dei vostri fratelli, per piccolo che sia, Gesù non lo lascerà senza ricompensa.

2.489 - 27.02.2005
Cari figli, gli uomini sapienti annunceranno nuove scoperte sulla vita di mio Figlio Gesù. Fate attenzione. Non permettete che il demonio vi inganni. Non permettete che la vostra fede sia scossa.
La verità del mio Gesù è nel Vangelo. Ascoltate ciò che insegna il vero Magistero della Chiesa del mio Gesù. Accogliete gli insegnamenti del Papa. Il demonio causerà grande confusione, ma vi chiedo di restare con la verità. Un albero grande sarà tagliato e i suoi frutti cattivi non si moltiplicheranno più. La verità è mantenuta integra solo nella Chiesa Cattolica. Abbiate cura della vostra vita spirituale e vivete gioiosamente i miei appelli. Non scoraggiatevi. Io sono con voi. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
 

3.328 - 5 giugno 2010
Cari figli, Io sono vostra Madre e sono venuta dal cielo per annunciare che questi sono i tempi più dolorosi per l’umanità. Dio ha scelto questa terra e Mi ha inviata per chiamarvi alla conversione sincera. Non scoraggiatevi. Non tiratevi indietro. Dio ha bisogno di voi. Ciò che dovete fare, fatelo per la gloria di Dio, perché solo Lui vi ricompenserà per tutto ciò che avrete fatto in favore dei miei piani.
Non ci sarà condanna eterna per coloro che accolgono i miei appelli. Annunciate a tutti che Dio ha fretta e che questo è il tempo della grazia. Ciò che vi ho rivelato qui non l’ho mai rivelato prima in nessuna delle mie apparizioni nel mondo. Solo in questa terra Dio Mi ha permesso di parlarvi degli avvenimenti futuri. Quello che vi trasmetto qui non sarà mai rivelato in nessun altro luogo del mondo.
Dio ha scelto la Terra della Santa Croce (Brasile) per annunciare al mondo ciò che accadrà. Ho ancora nobili cose da rivelarvi.

3.073 - 26/10/2008
Cari figli, amate la verità e cercate di essere in tutto come Gesù. Siate fedeli a Gesù
. Siate fedeli alla Chiesa. Passate tutte le tribolazioni, la Chiesa del mio Gesù conoscerà una grande vittoria. Solo essa, (la Chiesa) fondata da Cristo, consegnerà a Cristo gli uomini e le donne fedeli. Solo per mezzo dell’unica e vera Chiesa potete raggiungere la salvezza. Solo nella Chiesa del mio Gesù potete trovare i mezzi necessari alla salvezza. I nemici cercheranno di distruggere la Chiesa. Riusciranno a fare grandi cose, ma non potranno nulla contro coloro che veramente amano la verità. Nella grande e ultima persecuzione alla Chiesa, i nemici saranno sorpresi. Cristo verrà in difesa della sua Chiesa. Non allontanatevi dal cammino che vi ho indicato. Siate giusti. Pregate. Solo pregando potete comprendere i miei appelli. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

3.858 - 10 agosto 2013
Cari figli, mettete Dio nelle vostre vite e nelle vostre decisioni. Inginocchiatevi in preghiera e supplicate lo Spirito Santo che vi illumini. Non dimenticate: prima e al di sopra di tutto la volontà di Dio. Calmate i vostri cuori, perché Dio vi parlerà. Vivete nei tempi difficili e i miei poveri figli camminano come ciechi alla guida di altri ciechi. Voi appartenete al Signore.
Valorizzate la vita e non restate in silenzio davanti a campagne ingannatrici contro la vita e contro la santità del matrimonio. Siate esempio di fede e di coraggio per gli altri. Dio ha bisogno del vostro sì. Non tiratevi indietro. Ecco il tempo opportuno per il vostro ritorno al Dio della salvezza e della pace. I potenti di questo mondo creano leggi per offendere il Creatore. Le leggi contro la vita mirano a togliere il Signore dalla società e rendere gli uomini schiavi del demonio. Siete di Dio. Difendete quello che è del Signore. Il vostro silenzio rafforza i nemici di Dio. Dite sì alla vita. Dite no all’uccisione degli innocenti. Tutto il male che fate contro i piccoli di Dio vi porterà alla perdizione eterna. Il mio Signore ha bisogno della vostra voce: siate docili e lasciate che il Signore parli. Avanti senza paura. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

600 - 16 febbraio 1993
Cari figli, sono vostra Madre e vengo dal cielo per dirvi che siete il popolo di Dio, e che per questo dovreste fuggire da ogni male. Chiudete i vostri occhi alle facili seduzioni del mondo
, rinunciate alla televisione, fuggite dal carnevale, perché il carnevale è una festa satanica e, come figli di Dio, dovreste stare lontani da queste feste che offendono il Signore e attirano la Sua ira su di voi; Egli potrebbe anche abbandonarvi. State attenti. Ascoltatemi. Questo è il messaggio che vi trasmetto oggi nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
 

3.797 - 29 marzo 2013
Cari figli, abbandonatevi a Gesù. Egli è il vostro unico e vero Salvatore. Il suo abbandono amorevole sulla croce ha aperto il Cielo per voi. Tutto è compiuto: non c’è altra via per gli uomini. Solo attraverso mio Figlio Gesù potete arrivare al Cielo. Impegnatevi. Non state con le mani in mano. Vivete nella grazia e imitate in tutto mio Figlio Gesù. Il calvario sarà doloroso per gli uomini e le donne di fede. Il pane dei nemici è solo pane.
Corpo, Sangue, Anima e Divinità si trovano solamente nell’Eucaristia, presenza del mio Gesù per la sua vera Chiesa. State attenti. Pregate, pregate, pregate. Questo è il messaggio che oggi vi trasmetto nel nome della Santissima Trinità. Grazie per avermi permesso di riunirvi qui ancora una volta. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.
 

per salvarvi, la Regina della Pace dice:

CONVERTITEVI E CREDETE AL VANGELO DI CRISTO - "La verità del mio Gesù è nel Vangelo"2.489 - 27.02.2005

INIZIATE da subito con i sacramenti - confessione ed eucaristia 3.496 - 16 giugno 2011 - 3.440 - 15 febbraio 2011 -

Riconciliatevi con Dio per mezzo del sacramento della confessione. Cercate Gesù nell’Eucarestia e sarete grandi nella fede. Non lasciatevi ingannare dal demonio.  3.343 - 10 luglio 2010

"Non vi dimenticate: la verità è mantenuta integra SOLO nella Chiesa Cattolica"2.489 - 27.02.2005

ed aggiunge: "Dite a tutti che Dio ha fretta e che non potete più vivere stazionari nel peccato"2.500 - 25.03.2005.

"Non ci sarà condanna eterna per coloro che accolgono i miei appelli" 3.328 - 5 giugno 2010

Gesù 7 Giugno 2012 - La credenza nei falsi Dei come il Buddha ha danneggiato tante persone e li ha condotti in un mondo oscuro, che sembra brillare a prima vista, ma che non accende l’amore puro per l’altro. Tutte queste religioni New Age ottengono invece una cosa: ossessione di Se e amore per se stessi a detrimento dell’altro.

AVETE POCO TEMPO - PREGATE, PREGATE, PREGATE 2.820 - 05.04.2007

IL ROSARIO E' LA VOSTRA ARMA per il grande combattimento  2.937 - 01/01/2008

IL SECONDO SOLE (click per  l'evento astronomico tenuto segreto dall'83) sta arrivando davvero

tutti i terremoti, gli smottamenti, le alluvioni  dipendono  in minima parte dal surriscaldamento dell'atmosfera

 

 

11 Gennaio 2011 – 2011, l’Anno della Purificazione

Le rivelazioni della Madonna sulla grande tribolazione e su

‘I tre giorni di buio’,

 

 La vergine Maria, la Regina della Pace ad Anguera dice:

Messaggio N.110 - 3 dicembre 1988 - Cari figli, sono la via che vi condurrà alla vita. Sono qui per aiutarvi, cari figli. Vi chiedo di seguire le mie indicazioni, che sono per il bene di ciascuno di voi in particolare. Fate attenzione. Pregate e rimanete in Dio. Presto CI SARANNO TRE GIORNI CONSECUTIVI DI OSCURITÀ, CHE NEPPURE LA SCIENZA SAPRÁ SPIEGARE. TUTTI VOI SOFFRIRETE MOLTO IN QUESTI GIORNI. PROMETTO A TUTTI COLORO CHE SONO AL MIO FIANCO CHE NON MANCHERANNO DI LUCE. VI CHIEDO DI TENERE SEMPRE IN CASA VOSTRA DELLE CANDELE BENEDETTE DA UN SACERDOTE. Non abbiate paura. Fate quello che vi dico di fare. Continuate a pregare per i sacerdoti. Pregate per le vocazioni al sacerdozio. Pregate per il Santo Padre. Pregate che satana non riesca a distruggere i miei progetti. Vi benedico nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo. Amen. Rimanete nella pace.

Luce che non si accende e casa vuota. Ecco il mistero. 2.910 - 01/11/2007 [ i 3 giorni di buio -  tutte le cose inutili svaniranno in un lampo - rimarranno accese solo le candele benedette - nessuna energia sarà disponibile sul pianeta]

 

Gesù a PADRE PIO

Non tutti conoscono le profezie che Gesù avrebbe rivelato a padre Pio. Nel libro “I grandi Profeti” di Renzo Baschera sono riportati questi messaggi. Ecco un estratto:

Per prepararvi a questa prova, vi darò dei segni e delle istruzioni. La notte sarà freddissima, il vento spunterà, il tuono si farà sentire. Chiudete tutte le porte e tutte le finestre. Non parlate con nessuno di fuori. .. Non guardate fuori durante il terremoto, perchè l’ira del Padre Mio è santa, non sopportereste la vista della Sua ira. Nella terza notte cesseranno i terremoti ed il fuoco, ed il giorno dopo il sole risplenderà di nuovo. Gli angeli scenderanno dal cielo e porteranno sulla terra lo spirito della pace. Un terzo dell’ umanità perirà. Quando il mondo è stato affidato all’uomo era un giardino. L’uomo lo ha trasformato in un rovaio pieno di veleni. Nulla serve ormai per purificare la casa dell’uomo. È necessaria un’opera profonda, che può venire solo dal cielo. Preparatevi a vivere tre giorni al buio totale. Questi tre giorni sono molto vicini… E in questi giorni rimarrete come morti, senza mangiare e senza bere. Poi tornerà la luce. Ma molti saranno gli uomini che non la vedranno più. La terra tremerà e il panico sarà grande… La terra è malata. Il terremoto sarà come un serpente: lo sentirete strisciare da tutte le parti. E molte pietre cadranno. E molti uomini periranno. Scomparirà una terra… una grande terra. Un paese sarà cancellato per sempre dalle carte geografiche… E con lui verrà trascinata nel fango la storia, la ricchezza e gli uomini. .. Dall’ira di Dio non saranno risparmiati gli uomini di scienza, ma gli uomini di cuore. Una meteora cadrà sulla terra e tutto sussulterà. Sarà un disastro, molto peggiore di una guerra. Molte cose saranno cancellate. E questo sarà uno dei segni… .. Avrete dei momenti tragici. State attenti al mese di maggio. Vedo ancora dei terremoti, delle alluvioni. .. Pregate per i tre giorni di buio che vivrete, ma non lasciatevi smarrire. .. Verranno a mancare le cose più essenziali. Fate delle provviste, almeno per tre mesi… Tutto precipiterà in pochissimo tempo. Quando ve ne renderete conto, avrete già la valanga addosso. L’umanità è vicina al baratro… Cercate di stare vicini, di aiutarvi, perchè avrete bisogno l’un l’altro di aiuto. .. Molti uomini hanno davanti il precipizio e non lo vedono.

1° Il mondo sta andando verso la rovina. Gli uomini hanno abbandonato la giusta strada, per avventurarsi in viottoli che finiscono nel deserto della violenza… Se non ritorneranno subito ad abbeverarsi alla fonte dell’umiltà, della carità e dell’amore, sarà la catastrofe.

2° Verranno cose tremende. Io non riesco più a intercedere per gli uomini. La pietà divina sta per finire. L’uomo era stato creato per amare la vita, ed è finito per distruggere la vita…

3° Quando il mondo è stato affidato all’uomo era un giardino. L’uomo lo ha trasformato in un rovaio pieno di veleni. Nulla serve ormai per purificare la casa dell’uomo. È necessaria un’opera profonda, che può venire solo dal cielo.

4° Preparatevi a vivere tre giorni al buio totale. Questi tre giorni sono molto vicini… E in questi giorni rimarrete come morti, senza mangiare e senza bere. Poi tornerà la luce. Ma molti saranno gli uomini che non la vedranno più.

5° Molta gente scapperà sconvolta. Ma correrà senza avere una meta. Diranno che a oriente c’è la salvezza e la gente correrà verso oriente, ma cadrà in un dirupo. Diranno che a occidente c’è la salvezza e la gente correrà verso occidente, ma cadrà in una fornace.

6° La terra tremerà e il panico sarà grande… La terra è malata. Il terremoto sarà come un serpente: lo sentirete strisciare da tutte le parti. E molte pietre cadranno. E molti uomini periranno.

7° Siete come formiche, perchè verrà il tempo in cui gli uomini si toglieranno gli occhi per una briciola di pane. I negozi saranno saccheggiati, i magazzini saranno presi d’assalto e distrutti. Povero sarà colui che in quei giorni tenebrosi si troverà senza una candela, senza una brocca d’acqua e senza il necessario per tre mesi.

8° Scomparirà una terra… una grande terra. Un paese sarà cancellato per sempre dalle carte geografiche… E con lui verrà trascinata nel fango la storia, la ricchezza e gli uomini.

9° L’amore dell’uomo per l’uomo è diventato una vuota parola. Come potete pretendere che Gesù vi ami, se voi non sapete amare nemmeno quelli che mangiano alla stessa vostra tavola?… Dall’ira di Dio non saranno risparmiati gli uomini di scienza, ma gli uomini di cuore.

10° Sono disperato… non so più che cosa fare perchè l’umanità si ravveda. Se continuerà su questa strada, l’ira tremenda di Dio si scatenerà come un fulmine tremendo.

11° Una meteora cadrà sulla terra e tutto sussulterà. Sarà un disastro, molto peggiore di una guerra. Molte cose saranno cancellate. E questo sarà uno dei segni…

12° Gli uomini vivranno una tragica esperienza. Molti verranno travolti dal fiume, molti verranno inceneriti dal fuoco, molti verranno sepolti dai veleni… Ma io rimarrò vicino ai puri di cuore.

Maggio sarà un mese tragico

L'arcangelo Michele e l'arcangelo Gabriele sono lieti di annunciarvi la venuta di vostro fratello in Cristo, Padre Pio...

Eccomi qui, care sorelle, in questa casa dove non ero mai venuto prima d'ora... Sono lieto di essere qui, fra voi. Vedete, per me il tempo non esiste. Tenete però presente che tutto quello che vi ho detto si realizzerà chiedo a tutti di pregare per il mondo intero... Avrete dei momenti tragici...
State attenti al mese di maggio. Vedo ancora dei terremoti, delle alluvioni... Vedo del sangue. Povera Italia... sta andando verso una brutta violenza. Pregate, pregate, affinchè la pietà di Dio risparmi qualcosa. Pregate per i tre giorni di buio che vivrete... Ma non lasciatevi smarrire. Vi saluto e vi benedico... Che il Signore vi aiuti, perchè di aiuto ne avrete molto bisogno.

Tutto si fermerà per tre mesi

L'arcangelo Michele e l'arcangelo Gabriele sono lieti di annunciarvi la venuta di vostro fratello in Cristo, Padre Pio...

Sono giunto tra voi per darvi un messaggio di speranza... ma è anche un messaggio tragico. Gli avvenimenti che ho annunciato da tempo stanno precipitando. Il mondo va ormai verso la rovina totale. Ci saranno enormi cataclismi. Vedo dall'alto la terra come una enorme palla avvolta da nubi infuocate... Sono disperato... Non so più come fare... Pregate, pregate, pregate e preparatevi. Vi ho già detto che verranno a mancare le cose più essenziali.
Fate delle provviste, almeno per tre mesi... Tutto precipiterà in pochissimo tempo. Quando ve ne renderete conto, avrete già la valanga addosso. L'umanità è vicina al baratro... Cercate di stare vicini, di aiutarvi, perchè avrete bisogno l'un l'altro di aiuto. Il ritorno di Cristo non è vicino... ma manca poco. Preparatevi... Sono angosciato. Molti uomini hanno davanti il precipizio e non lo vedono.
 

 

1 - VISIONE DELLA VEGGENTE  LUZ DE MARÍA SUI TRE GIORNI DI BUIO

"L’oscurità durerà tre giorni, sovrastando la luce del Sole. Questi giorni sembreranno interminabili".

Gesù,  il 04.07.2010

Figli Miei: tre giorni rimasi nel sepolcro per poi Resuscitare. Così anche voi verrete privati della luce per tre giorni.  Passati questi giorni RISPLENDERETE COME RISPLENDE LA LUCE, CHE NON SI SPEGNE.

Gesù, il 02.07.2010

Negli ultimi messaggi, il Cielo mi ha permesso di percepire la premura in cui viviamo.

E’ un sentimento di gratitudine per la Parola Divina e allo stesso tempo di angustia per ciò che attende l’umanità.

Per continuare, racconto la visione:

Il Mio Sposo Divino mi mostrò una bilancia. La bilancia aveva, in un piatto la volontà dell’uomo che pesava molto, e nell’altro la Volontà Trinitaria, che in questo momento è disprezzata.

Al giungere degli eventi, vidi come il piatto della bilancia dove si trovava la volontà Trinitaria pesava molto, - e in quel momento la bilancia si inclinò verso la Volontà di Dio – e come l’uomo soffriva e pativa senza sosta.

Il Mio Sposo divino mi disse: Amata Mia, ora la bilancia è inclinata verso la Mia Volontà. Adesso, tramite la sofferenza, la natura raddoppierà il suo manifestarsi contro l’uomo.

Arriverà molto presto un grande terremoto.

Ci sarà un attentato che causerà confusione a tutta l’umanità.

Tutto è così vicino, vicino all’uomo, che ogni giorno vissuto è veramente una benedizione.

CIO’ CHE DOBBIAMO FARE E’ INTERCEDERE PER TUTTA L’UMANITA’!

In relazione ai tre giorni di buio comunico quanto segue:

Questi giorni sono la conseguenza del fumo del peccato che sale a tal punto che Dio invierà gli Angeli a suonare le loro trombe prima dei giorni di buio.

Questi giorni avranno origine Divina e sono conseguenza del libero arbitrio dell’uomo.

La Santissima Trinità permetterà che il peccato si riversi sopra la Terra sotto forma di fuoco. Quando questo succederà, Dio farà in modo che la natura reagisca contro l’uomo. Tutto questo accadrà in un solo evento.

Dio ci ha promesso che questa purificazione avverrà attraverso il fuoco, ma questo fuoco avrà il potere di trapassare la carne e raggiungere le profondità dell’essere. Non è un fuoco come quello che conosciamo. Questo fuoco entrerà per la bocca e sarà un bruciare all’interno. Sarà una prova di fede per i fedeli.

L’oscurità sarà così densa che non si vedrà nulla. Questa tenebra entrerà nell’anima. Sono a conoscenza della promessa che solo le candele benedette daranno luce, ma c’è una luce che è inestinguibile, la luce dell’anima buona e fedele. Perché ci sono molte persone che possiedono candele benedette  ma che vivono nell’aridità. A queste creature non si accenderanno le candele; la loro anima non darà la luce.

Il peccato prenderà forma. Ad esempio: la lussuria verrà come un demone. I demoni della concupiscenza della carne, dell’aborto, della droga, della blasfemia, si dirigeranno verso la Terra e prenderanno le anime peccatrici.

Guardai i demoni che gridavano bestemmie prendendo i corpi di coloro che sono nel peccato per bussare alle porte delle case, imitando la voce dei familiari. In questo modo potranno entrare nelle case e prendere quelli che stanno dentro per portarli all’inferno, il quale si aprirà facendo tremare la Terra e scuotendo le acque, fino a che non sarà sommersa gran parte della Terra, a tal punto che chi conserverà la propria vita si sentirà solo.

La Terra sarà coperta da cadaveri e ci sarà un’invasione di lupi che divoreranno i cadaveri affinché la terra non venga contaminata. I buoni saranno protetti.

Dobbiamo avere un piccolo altare in casa con i libri di preghiera e le candele benedette.

Il Signore mi ha permesso di vedere l’oscurità, ho sentito grida terribili. Guardai verso Nord e vidi una grande nube oscura che avanzava verso Sud, ma era qualcosa di terribile. Con l’oscurità giungevano demoni e fuoco, che avanzavano e prendevano tutti quelli che incontravano sul loro passo. Vidi gli Angeli di Dio, prima dell’oscurità, prendere i buoni per portarli in un istante nelle proprie case  così come gli innocenti che venivano condotti in un altro luogo.

In questo modo avanzava l’oscurità, densa, molto densa; con un odore nauseabondo che trasaliva dai corpi delle creature di quelli ai quali i demoni avevano estratto le viscere disperdendole per terra. I demoni gridavano in modo terribile, con parole che non ho compreso. Volevano entrare nelle case dei fedeli, dove c’erano persone in preghiera e con le candele benedette, ma non era loro possibile. I demoni fuggivano, disperati.

Da un momento all’altro vidi la Terra tutta oscurata, tutta la Terra era sconvolta.

Il terremoto non perse la sua intensità e le acque spazzavano la terra. Vidi una candela benedetta durare per più di tre giorni. Allo stesso modo potei vedere, come le case dei buoni non caddero, ma si mantennero in piedi, così come le case consacrate alla Santissima Vergine e al Sacro Cuore di Gesù.

Questo conclude la visione.

Tutto ciò per la Gloria della santissima Trinità e la salvezza delle anime.

AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

Amen. ( http://www.imitazionedicristo.it/LUZ_3giorni13.html )

 

22 - raccontati da Fra' David Lopez in un'apparizione della Regina della Pace a Medjugorje.

Durante questi tre giorni di buio non verrà lasciato all’inferno nemmeno un demone. Tutti saranno sulla terra. Quei tre giorni saranno talmente bui che non riusciremo a vedere neanche le mani davanti alla faccia.

In quei giorni quelli che non sono in stato di grazia moriranno di terrore a causa dei terribili demoni che vedranno. La Madonna mi disse di chiudere tutte le porte e le finestre e di non rispondere a nessuno che chiami da fuori. La più grande tentazione che avremo sarà dovuta al diavolo che imiterà la voce dei nostri cari. Mi disse: "Vi prego non prestategli ascolto perché quelli non sono i vostri cari; sono i demoni che cercano di attirarvi fuori di casa".

Per quanto riguarda il luogo dove risiedo: all’inizio di quei tre giorni ci saranno persone che cercheranno di attraversare il fiume (il Rio Grande) ma non ci riusciranno perché non saranno in grado di vedere e annegheranno. Saranno così terrorizzate che si uccideranno a vicenda; moriranno in stato di peccato.

La Madonna mi ha detto che Dio ha scelto alcune persone che saranno martiri all’inizio dei tre giorni di buio, ma esse non dovranno aver paura, Dio darà loro perseveranza e, dopo il martirio, gli Angeli le porteranno in Cielo in anima e corpo.

Lei insiste sul fatto che preghiamo il Signore che quei giorni non vengano in inverno e che non ci siano donne incinte sul punto di partorire; perché se accadranno in inverno il freddo sarà intenso, non ci sarà nessun mezzo di riscaldamento artificiale e le donne che stanno per partorire non avranno alcuna assistenza medica.

Mi diede due Grazie che non posso rivelare a nessuno. Mi disse anche: "La gente non dovrebbe andare in cerca di segni e non dovrebbe perdere tempo cercando di individuare la data". Mi suggerì questo perché disse che c’era un uomo che prediceva la data esatta dei tre giorni buio. Quando chiesi alla Madonna di questa profezia Lei disse solo: "Attento a quelli che danno date. Se si conoscessero le date la gente vivrebbe solo attendendo la data e non si convertirebbe per amore di Dio".

Mi disse che le ore di buio saranno esattamente 72 e il solo mezzo per contarle saranno gli orologi meccanici, perché non ci sarà elettricità. [nota di rdc: non cadranno solamente tutti i satelliti artificiali e le centrali, ma "salterà" anche tutto ciò che c'e' di elettronico o elettronicamente molto sofisticato - come? con un bilanciamento energetico che non conosciamo - simile ad una calamita che viene smagnetizzata, allo stesso modo e' possibile non fare più scorrere gli elettroni da una molecola all'altra di un filo di rame, creando delle dimensioni STATORIE di differenza di potenziale che annulla ogni TENSIONE in gioco - dimentichiamo sempre una cosa: quello che non conosciamo, non significa che NON E' POSSIBILE; e per Dio tutto e' possibile ] - vedremo. intanto meglio non sottovalutare l'affermazione della Madonna: orologi meccanici!!! La soluzione vien detta più avanti.

Dopo questa purificazione sarà primavera. Tutto sarà verde e tutto sarà pulito. L’acqua sarà cristallina, anche l’acqua nei rubinetti delle case. Non ci sarà contaminazione nell’acqua, né nell’aria, né nei fiumi. La cosa più bella è che le persone vivranno nella natura e non lavoreranno per sopravvivere ma per amore e sostegno reciproco.

La maniera più importante per attuare questo cambiamento è quello di convertirsi e vivere in maniera caritatevole oggi. Vivete in stato di grazia. E’ molto importante costituire comunità di alleanza fraterna dove potrete avere sostegno dai vostri fratelli. I giorni di buio saranno molto difficili per le persone sole e per i genitori in famiglie dove ci sono figli adulti, perché fuori sentiranno le loro voci.

I genitori, specialmente i padri, devono insegnare ai figli e alle figlie a pregare. Durante le ore del buio la preghiera dei bambini sarà miracolosa. 

11 settembre 1987

"Non abbiate paura dei tre giorni di buio che verranno sulla terra, perché quelli che vivono il Mio messaggio e seguono una vita di preghiera interiore saranno avvertiti da una voce interiore, da tre giorni a una settimana prima che si verifichino.

I Miei figli devono continuare a pentirsi dei loro peccati e devono pregare di più, come Io ho raccomandato. Dovrebbero procurarsi dell’Acqua Santa, articoli religiosi benedetti ed avere una speciale devozione al Sacro Cuore di Gesù, lasciando sempre un «lume della Vigilia» acceso davanti a Lui... Io sarò con voi durante il tempo dell’angoscia e i Miei figli possono invocare Me per trovare un sicuro rifugio..."

14 agosto 1987, messaggio della Madonna a Fra’ David Lopez, Medjugorje

da http://profezie3m.altervista.org

 

3 - raccontati da Beata Anna Maria Taigi, Siena

"...Dio manderà due castighi: uno sarà sotto forma di guerre, rivoluzioni e altri mali; avrà origine sulla terra. L'altro sarà mandato dal Cielo. Verrà sopra la terra l'oscurità immensa che durerà tre giorni e tre notti. Nulla sarà visibile e l'aria sarà nociva e pestilenziale e recherà danno, sebbene non esclusivamente ai nemici della Religione. Durante questi tre giorni la luce artificiale sarà impossibile; arderanno soltanto le candele benedette. Durante tali giorni di sgomento, i fedeli dovranno rimanere nelle loro case a recitare il Rosario e a chiedere Misericordia a Dio... Tutti i nemici della chiesa (visibili e sconosciuti) periranno sulla Terra durante questa oscurità universale, eccettuati soltanto quei pochi che si convertiranno... L'aria sarà infestata da demoni che appariranno sotto ogni specie di orribili forme... Dopo i tre giorni di buio, San Pietro e San Paolo... designeranno un nuovo papa... Allora il Cristianesimo si diffonderà in tutto il mondo."

XIX secolo, profezia della Beata Anna Maria Taigi, Siena

 

4 - raccontati da San Gaspare del Bufalo, Italia

"La morte degli impenitenti persecutori della Chiesa avverrà durante i tre giorni di buio. Colui che sopravviverà ai tre giorni di tenebra e di pianto, apparirà a se stesso come l’unico sopravvivente sulla terra, perché di fatto il mondo sarà coperto di cadaveri".

XIX secolo, profezia di San Gaspare del Bufalo, Italia

ed ancora

"...Durante l’oscurità che durerà tre giorni, la gente che si è data alle vie del male perirà, così che solo un quarto del genere umano sopravviverà..."

Profezia del XIX secolo, Beata Maria di Gesù Crocifisso [a, c, d, j, l]

 

"Verranno tre giorni di continua tenebre. Durante tali tenebre spaventose, solo le candele di cera benedetta faranno lume. Una candela durerà per tre giorni; però nelle case degli empi non arderanno. Durante questi tre giorni i demoni appariranno in forma abominevole e faranno risuonare l'aria di spaventevoli bestemmie. Raggi e scintille penetreranno nelle dimore degli uomini, però non vinceranno la luce delle candele benedette che non saranno spente né da venti né da tormente o terremoti. Una nube rossa come il sangue attraverserà il cielo; il rombo del tuono farà tremare la Terra. Il mare riverserà le sue onde spumose sulla Terra. La Terra si muterà in un immenso cimitero. I cadaveri degli empi come dei giusti copriranno il suolo. La carestia che seguirà sarà grande; tutta la vegetazione della Terra sarà distrutta, come pure saranno distrutti i tre quarti del genere umano. La crisi verrà per tutti repentina, i castighi saranno universali e si succederanno uno dopo l’altro senza interruzione."

XIX-XX secolo, messaggio di Gesù a Maria Giulia Jahenny, Blain in Francia [a, d, j, l]

 

"Io verrò sul mondo peccatore con un terribile rombo di tuono, in una fredda notte d'inverno. Un caldissimo vento del Sud precederà questa tempesta e pesanti chicchi di grandine scaveranno la terra. Da una massa di nuvole rosso-fuoco lampi devastatori saetteranno, incendiando e riducendo tutto in cenere. L'aria si riempirà di gas tossici e di esalazioni letali che, a cicloni, sradicheranno le opere dell'audacia e della follia e della volontà di potenza della Città della notte...Quando in una fredda notte d'inverno, il tuono romberà...allora chiudete molto in fretta porte e finestre...I vostri occhi non devono profanare il terribile avvenimento con sguardi curiosi...riunitevi in preghiera dinanzi al Crocifisso, ponetevi sotto la protezione di Mia Madre Santissima. Non lasciatevi prendere da alcun dubbio riguardo alla vostra salvezza...Accendete le candele benedette, recitate il Rosario. Perseverate tre giorni e due notti...Io, vostro Dio, avrò purificato tutto... Magnifico sarà il Mio regno di pace..."

XIX-XX secolo, messaggio di Gesù a Maria Giulia Jahenny, Blain in Francia [a2]

 

"I tre giorni di tenebre saranno di giovedì, venerdì e sabato...tre giorni meno una notte..."

XIX-XX secolo, messaggio a Maria Giulia Jahenny, Blain in Francia [m]

 

"Durante questi tre giorni di oscurità terrificante, non deve essere aperta nessuna finestra, perché nessuno riuscirà a vedere la terra e il colore terribile che essa avrà in quei giorni di punizione, senza che muoia immediatamente..."

XIX-XX secolo, messaggio a Maria Giulia Jahenny, Blain in Francia [m]

 

"Il cielo sarà in fiamme, la terra si spaccherà...Durante questi tre giorni di oscurità lasciate accese le candele benedette dappertutto, nessuna altra luce risplenderà..."

XIX-XX secolo, messaggio a Maria Giulia Jahenny, Blain in Francia [m]

 

"Nessuno fuori dalla sua abitazione...sopravviverà. La terra tremerà come al giudizio e la paura sarà grande..."

8 dicembre 1882, messaggio a Maria Giulia Jahenny, Blain in Francia [m]

 

"...Tutto tremerà tranne il mobile sul quale brucia la candela benedetta. Questo non tremerà. Vi riunirete tutti con il crocifisso e con la Mia immagine benedetta. Questo è ciò che terrà lontano questo terrore."

XIX-XX secolo, messaggio della Madonna a Maria Giulia Jahenny, Blain in Francia [m]

 

"Tre quarti della popolazione del globo sparirà. Metà della popolazione della Francia verrà distrutta."

XIX-XX secolo, messaggio a Maria Giulia Jahenny, Blain in Francia [m]

 

"Il cielo si ammantò di nera caligine, scoppiando i fulmini più tremendi, dove incenerivano, dove bruciavano; la terra, non meno che il cielo, era sconvolta. I terremoti più orribili, le voragini più rovinose facevano le ultime stragi sopra la terra. In questa guisa furono separati i buoni cattolici dai falsi cristiani. Molti di quelli che negavano Dio lo confessavano e lo riconoscevano per quel Dio che egli è. Tutti lo stimavano, lo adoravano, lo amavano. Tutti osservavano la sua santa legge. Tutti i religiosi e religiose si sistemavano nella vera osservanza delle loro regole. Il clero secolare era l’edificazione della santa Chiesa. Nelle religioni fiorivano uomini di molta santità e dottrina, e di vita molto austera. Tutto il mondo era in pace."

XIX secolo, visione della Beata Elisabetta Canori Mora [g]

 

"...tutto il mondo sarà in rivolta e si uccideranno gli uni con gli altri, si trucideranno tra loro senza pietà. ...la mano vendicatrice di Dio sarà sopra questi infelici, e con la sua onnipotenza punirà il loro orgoglio e la loro temerarietà e sfacciata baldanza, si servirà Dio della potestà delle tenebre per sterminare questi settari, uomini iniqui e scellerati, che pretendono di atterrare, di sradicare dalle sue profonde radici, di buttar giù dai suoi più profondi fondamenti la nostra santa madre Chiesa cattolica.

...con un solo cenno della sua destra mano onnipotente punirà questi iniqui, permettendo alla potestà delle tenebre di sortire dall’inferno, e queste grandi legioni di demoni scorreranno tutto il mondo, e per mezzo di grandi rovine eseguiranno gli ordini della divina giustizia, a cui questi maligni spiriti sono soggetti, sicché né più né meno di quanto lo permetterà Dio potranno danneggiare gli uomini e le loro sostanze, le loro famiglie, i loro poderi, villaggi, città, case e palazzi, e ogni altra cosa che sussisterà sopra la terra...

Permetterà Dio che siano castigati questi uomini iniqui dalla crudeltà dei fieri demoni... mi fu mostrato l’orrido carcere infernale. Vedevo aprirsi dal profondo cupo della terra una tenebrosa e spaventevole caverna, piena di fuoco, dove vedevo sortire tanti demoni, i quali, presa chi una figura e chi un’altra, chi da bestia, chi umana, venivano tutti ad infestare il mondo e fare dappertutto stragi e rovine.

...[i veri e buoni cristiani] in loro favore avranno il valevole patrocinio dei gloriosi santi apostoli san Pietro e san Paolo. Questi vigileranno alla loro cura e custodia, acciò quei maligni spiriti non possano nuocere né la loro roba né le loro persone; ma questi buoni cristiani saranno preservati ed immuni dalle spietate rovine che faranno questi maligni spiriti, con il permesso di Dio e non altrimenti, mentre questo immenso Dio è l’assoluto padrone del cielo e della terra e dell’inferno, la cui tenebrosa potestà non può farci alcun danno senza il suo sommo permesso, senza la sua volontà.

...puniti gli empi con morte crudele, demoliti questi indegni luoghi, vidi ad un tratto rasserenare il cielo, ...si vide sulla terra apparire un bello splendore, che annunziava la riconciliazione di Dio con gli uomini; dai santi angeli fu condotto il piccolo gregge di Gesù Cristo avanti al trono del gran principe san Pietro. Questo gregge era quel suddetto gregge di buoni cristiani, ... fu riordinata tutta la Chiesa secondo i veri dettami del santo Evangelo, ...tutto era ordinato all’amore di Dio e del prossimo."

XIX secolo, visione della Beata Elisabetta Canori Mora [g]

 

"Nubi con bagliori di incendio compariranno infine nel cielo e una procella di fuoco si abbatterà su tutto il mondo. Il terribile flagello, mai visto nella storia dell'umanità, durerà settanta ore. Gli empi saranno polverizzati e molti andranno perduti nell'ostinatezza del loro peccato. Allora si vedrà la potenza della luce sulla potenza delle tenebre. Le ore delle tenebre sono vicine."

16 aprile 1954, messaggio alla Beata Elena Aiello, Calabria [j, l]

 

Un messaggio identico a quello di Madre Elena Aiello, appena proposto, è stato ricevuto da Madre Elena Leonardi il 2 aprile 1976.

 

"Si oscurerà il Cielo... Cadranno le tenebre su tutta la terra. La terra sarà avviluppata in un nero mantello per giorni e per notti! Ma non è ancora la fine del mondo perché il Signore non intende per il momento distruggere il suo capolavoro... Sarà il simbolo delle tenebre dell'intelletto dell'uomo e farà buio su tutta la terra fino a quando gli atei, coloro che non credono in Dio, i costruttori dei mezzi di distruzione leveranno anch'essi gli occhi verso il cielo sbalorditi e attoniti per implorare un barlume di luce. Dopo ritornerà a splendere il sole. Non ti dico che queste cose si avvereranno proprio adesso. È ancora tempo di Misericordia e di Perdono e bisogna implorarli con tutte le vostre forze."

3 gennaio 1968, messaggio a Suor N.N, Italia [z]

 

"Quel giorno un carro di fuoco attraverserà tutto l'universo, lasciando dietro di sé una forte luce a voi sconosciuta. Quello sarà l'avviso che il castigo di Dio è vicino. La terra tremerà, il sole girerà su sé stesso con grandi esplosioni; la luna sarà a lutto. Tutto questo avverrà in un tempo di circa mezz'ora. In quel momento il cielo sarà libero da ogni nube e il fenomeno miracoloso sarà visibile da ogni parte della Terra. E il sole si allontanerà e un forte rombo di tuono scuoterà la terra e sarà il buio. Tutte le bocche infuocate, le cui emanazioni gli scienziati chiamano fenomeni, presto si metteranno in eruzione, e così un giorno anche la terra diventerà simile a magma infuocato e sommergerà paesi, città e nazioni. Durante i tre giorni di tenebre i persecutori della Chiesa saranno annientati. La potenza che viene dall'alto e la terra si avvicineranno; il fuoco sarà su tutta la terra ed il mondo sarà coperto da cadaveri... Durante i tre giorni di buio nulla sarà visibile agli uomini. L'aria diventerà pestilenziale e recherà grave danno... Verrà un nuovo mondo..."

15 maggio1977, messaggio di Gesù a Enzo Alocci, Porto Santo Stefano in Grosseto

 

"La Santa Vergine ha detto che la terrà andrà fuori della sua orbita per tre giorni. A quel punto, la seconda Venuta di Cristo sarà vicina. Il diavolo assumerà il controllo del mondo. Durante quei giorni le famiglie dovrebbero restare in continua preghiera. Per via dei falsi profeti, che falsificheranno le parole di Cristo, dobbiamo essere in stato di grazia in modo tale da poter discernere il bene dal male...

Non dobbiamo aprire le porte delle nostre case a nessuno. Dobbiamo soltanto continuare a pregare. La Vergine ha detto che sarebbe meglio che non guardassimo neanche fuori dalla finestra, perché vedremmo la giustizia di Dio sulla gente. Sarà così terribile che non vorremo vedere tutto ciò."

La veggente Patricia Talbot, Cuenca, Ecuador [c]

 

"Si avvicinano giorni di tenebre, ma più grandi delle tenebre sulla terra sono le tenebre dell'anima."

2 dicembre 1989, messaggio della Madonna a Patricia Talbot, Cuenca, Ecuador [w]

 

"Satana è davvero all’opera e durante il tempo dei tre giorni di buio i demoni agiranno con più accanimento perché quello sarà il loro momento. Grazie al Rosario Satana non può sconfiggere i miei figli."

21 ottobre 1994, messaggio della Madonna a Christiana Agbo, Aokpe Nigeria

 

"Figli miei, oggi sono venuta per chiedervi ancora una volta di pentirvi dei vostri peccati, se non vi pentirete Dio sarà in collera con voi. Ci saranno problemi nel mondo. Dio manderà la distruzione sul mondo e questa sarà veramente grande. L’Ira di Dio scenderà sulla terra. Durante i tre giorni di buio il tuoni e i lampi scuoteranno il mondo."

Christiana chiede cosa dovremmo fare durane i tre giorni di buio. La Madonna risponde:

"Dovreste prendere il Crocifisso e pregare. Niente darà luce tranne le candele benedette."

Quando Christiana chiede come potremmo evitare il tre giorni di buio la Madonna risponde che dovremmo pregare e smettere di commettere peccati.

3 marzo 1995, messaggio della Madonna a Christiana Agbo, Aokpe Nigeria

 

Christiana descrive una visione avuta nell’agosto del 1995:

"Sono entrata e nessuno dei miei compagni di preghiera era con me. Ero sola nella stanza. Incominciarono i tre giorni di buio e io iniziai a pregare...si sentiva un suono terrificante fuori. La gente cercava di nascondersi come poteva. C’erano venti violenti, tuoni e un terremoto. Quello che il diavolo stava facendo alla gente di fuori era terribile."

22 agosto 1995, visione ricevuta da Christiana Agbo, Aokpe Nigeria

 

 

Il Grande Segno che precederà l’ora della tribolazione

Prima della grande tribolazione ci sarà un segno. Vedremo nel cielo una grande Croce rossa in una giornata di cielo sereno, senza nuvole. Il colore rosso rappresenta il Sangue di Gesù Che ci ha redenti ed il sangue dei martiri scelti da Dio nei giorni di buio. Questa Croce verrà vista da tutti: cristiani, pagani, atei, ecc. ed anche da tutti coloro che sono "preparati" (ci sono persone che, pur non avendo mai sentito parlare del Vangelo, hanno la Voce di Dio impressa nel santuario delle loro coscienze) i quali saranno guidati da Dio verso Cristo. Essi riceveranno la Grazia di interpretare il significato della Croce.

 

L’AVVERTIMENTO-UNIVERSALE predetto a GARABANDAL

L’AVVERTIMENTO universale sarà un evento cosmico senza precedenti nella storia dell’umanità, un fenomeno di natura sconosciuta per la scienza; secondo molti veggenti si manifesterà come una LUCE, accesa nelle profondità del Cosmo e proveniente direttamente da Dio, che impressionerà la terra per  15 minuti. Sarà visibile dall’occhio umano ma sarà anche una forza invisibile che scuoterà la coscienza degli uomini, provocando forte turbamento dell’essere a livello emotivo, psicologico e spirituale ma che non produrrà nessun danno fisico diretto; pertanto, si potrebbe ben definire come “l’ultimo sforzo del cielo” affinché l’umanità prenda piena coscienza di Dio e del peccato, ampliando la dimensione spirituale e la comprensione dell’ENORME GRANDEZZA della distanza che ci allontana da Dio a causa dei nostri peccati

 

cosa dice GESU' in proposito

 

attraverso Maria della DIVINA MISERICORDIA - per prepararci alla SECONDA VENUTA di Cristo. click sui titoli per accedere ai messaggi diretti oppure click su il GRANDE AVVERTIMENTO

 

22 Novembre 2010 – Il Grande Avvertimento – Un dono di Misericordia

 

28-12-2010 - Il tempo del Grande Avvertimento è deciso

 

23 Aprile 2011 – Promettete la vostra fedeltà alla Mia Divina Misericordia

 

20 Maggio 2011 Confusione su cosa significa la Mia Seconda Venuta.

 

23 Maggio 2011 – Perché comunico al mondo in questo modo

 

30 Maggio 2011 – Avvertimento a coloro che sono coinvolti in culti satanici

 

5 Giugno 2011 – Due comete si scontreranno, la Mia Croce apparirà in un cielo rosso

20 Giugno 2011 - I Miei figli mi vedranno faccia a faccia per la prima volta durante l’Avvertimento

26 Giugno 2011 –  L’Avvertimento è una manifestazione della Mia Divina Misericordia data a Suor Faustina 

30 Settembre 2011 Non sarà semplice l’Avvertimento per le anime indurite

28 Dicembre 2011 – Dio Padre: accettate quest’ultima occasione o affronterete un terribile castigo

9 Gennaio 2012 -Dopo la confessione globale, preparerò la strada per la Mia Seconda Venuta. 

13 Gennaio 2012 – Gli scienziati negheranno pubblicamente che questo miracolo è avvenuto.

23 gennaio 2012 – Ascoltate il mio appello urgente di pregare per le anime degli atei 

10 Febbraio 2012 – Dio Padre: Dei terremoti saranno avvertiti, come parte di un piccolo castigo prima dell’Avvertimento.

24 Maggio 2012 – Durante l’Avvertimento, coloro che si redimono ai Miei occhi non soffriranno il dolore del Purgatorio.

14-GIUGNO-2012 – L’Avvertimento, sebbene non debba essere temuto, provocherà dolore in chi non sarà in uno stato di grazia

9-LUGLIO-2012 - Ogni persona viva nel mondo vedrà la sua anima e saprà, per la prima volta in molti casi, che ne ha una. Non basta pentirsi

12-7-2012 – L’Avvertimento per molti sarà un evento spaventoso, quando sembrerà che il mondo sia giunto alla fine

15 novembre 2013 – Starete davanti a Me da soli, senza nessuno accanto a voi 

16 novembre 2013 – Miliardi di persone potranno convertirsi e riconoscere Dio, il Dio Uno e Trino, per la prima volta.


In altre parole, questo Avvertimento universale metterà a dura prova la coscienza dell’umanità; non sarà quindi qualcosa che modificherà il corso degli eventi catastrofici che dovremo affrontare, ma piuttosto ci verrà data la possibilità di cambiare la nostra prospettiva di fronte a questa realtà, sarà un’opportunità di ottenere grandi benefici spirituali.  
 

Questo evento, ampliamente rivelato da Dio tramite molti strumenti intorno al mondo, in realtà non è di gran conoscenza pubblica e a sua volta è poco credibile dagli altri; sicuramente il lettore si chiederà perché mai qualcosa di tale enorme importanza è rimasto nel silenzio? Forse la risposta è che questo evento non è mai stato associato né alla scienza (poiché non rientra tra gli elementi tangibili) né alla religione (poiché si tratta di rivelazioni private) rimanendo quindi legato solo agli uomini di fede.

Alcuni dei messaggi trasmessi da Gesù e da Maria Santissima tramite anime elette nel corso del tempo, spiegano o fanno conoscere alcuni dettagli della loro sostanza,  a proposito degli effetti che avranno sul genere umano e del tempo in cui si verificherà questo grande Avvertimento di Dio all’umanità. 

Occorre notare che questa conoscenza è conferita agli strumenti eletti sotto forma di espressione interiore, molto spesso accompagnata da visioni, o anche in forma mistica, ossia sperimentando l’evento nella sua essenza umana – spirituale, sentendo in questo modo gli effetti che questo Avvertimento produrrà e dando così l’idea della sua reale grandezza.

Da molto tempo si è a conoscenza di diverse rivelazioni da parte di veggenti autentici in merito a questo AVVERTIMENTO di Dio all’umanità, ma fu con le apparizioni di
Garabandal [CLICK per il sito ufficiale] che questo argomento incominciò a diffondersi nei cinque continenti, integrandosi in un contesto più ampio. Vediamo di seguito una breve sintesi di una delle apparizioni Mariane più straordinarie della storia.

Garabandal è un piccolo e umile villaggio situato in una zona montagnosa al nord della Spagna, dove ancora oggi sono conservati i segni della presenza della Santissima Vergine Maria in quasi 3000 apparizioni pubbliche tra gli anni 1961 e 1965 a quattro bambine tra gli 11 e i 12 anni, Conchita, Jacinta, Mari Cruz e Mari Loli.

Le profezie e i messaggi rivelati all’umanità attraverso queste bambine sono stati molti, ma a quel tempo fu l’annuncio di tre grandi eventi di carattere universale ad avere il maggior impatto.

Questi eventi sono stati annunciati da altri veggenti e rettificati in altre apparizioni Mariane, ossia: L’ANNUNCIO, IL MIRACOLO E IL CASTIGO o Purificazione.

In base alla visione delle bambine, questo castigo sarà il più grande che ci sia mai stato e che mai ci sarà nella storia della terra e affliggerà tutta l’umanità. Per questo motivo, l’AVVERTIMENTO universale e il MIRACOLO lo precedono, per prepararci e darci un’ultima opportunità di conversione.
 
Il MIRACOLO di Garabandal si manifesterà poco dopo l’AVVERTIMENTO per confermare al mondo che l’AVVERTIMENTO viene da Dio e che non ci sono dubbi circa la sua essenza.

Riportiamo qui di seguito alcune dichiarazioni fatte dalla principale veggente, Conchita González, che a quel tempo aveva 16 anni:

Che questo Avvertimento è collegato ad un fenomeno naturale; che il suo nome esiste nel dizionario e inizia con la lettera “A”. [nota: si potrebbe pensare a qualcosa come l'ASFISSIA - se una COMETA si schianta sulla Terra - l'impatto, causerebbe uno spostamento smisurato dell'aria, facendo mancare il respiro e l'ossigeno per parecchio tempo - ma e' molto più facile pensare che l'evento naturale sia l'APOSTASIA]

L’Avvertimento sarà collegato a un fenomeno astrale, come due stelle che si scontreranno [nota: due comete? di cui una si schianta poi sulla terra? - questo fenomeno non produrrà danno fisico ma ci spaventerà, perché in quel preciso istante vedremo nelle nostre anime il danno da noi stessi provocato; sarà come essere agonizzanti, ma non moriremo per questo, anche se potremmo morire di terrore o per l’effetto che produrrà in noi guardarci nell’anima.

Che l’Avvertimento è qualcosa che viene direttamente da Dio e che sarà visibile contemporaneamente in tutto il mondo.

Che sarà come una confessione dei nostri peccati e sarà visto e sperimentato tanto dai credenti quanto dai non credenti e dalle persone di qualsiasi religione.

Che l’Avvertimento è una sorta di purificazione che ci prepara al Miracolo.
 
Che è anche una specie di catastrofe che ci farà pensare ai morti, perché preferiremo essere morti prima di provare l’esperienza dell’Avvertimento.
 
Che questo Avvertimento rappresenterà una lezione per la coscienza del mondo e coloro che non conoscono Cristo, ossia coloro che non sono cristiani, crederanno che ad un Avvertimento di Dio.

Che quel giorno la cosa più importante sarà che tutte le persone nel mondo vedranno un segno, una grazia o un castigo all’interno del proprio essere, in altre parole un Avvertimento.

Che in quel momento gli uomini si sentiranno completamente soli nel mondo, indipendentemente da dove si troveranno, da soli con la propria coscienza e davanti a Dio. Allora vedranno tutti i loro peccati e ciò che con essi hanno provocato.

Che ognuno percepirà in modo diverso questo evento, perché dipenderà dalla coscienza di ognuno e perché i peccati sono distinti da una persona all’altra.
 
Le rivelazioni fatte in quel piccolo villaggio si mescolano con tante altre che si sono verificate nel corso del tempo in tutto il mondo. Esse ci danno la possibilità di confermare che tale AVVERTIMENTO giungerà come l’ultimo rintocco per l’umanità, la quale si ritroverà immersa in una profonda crisi planetaria.

Riportiamo qui di seguito il racconto della veggente Luz de María de Bonilla, che da oltre 18 anni riceve messaggi da Nostro Signore Gesù Cristo e dalla Nostra Santissima Madre, profetizzando e avvertendo l’umanità in merito ad eventi drammatici, molti dei quali si sono verificati con puntualità. Fa affidamento su un gruppo di sacerdoti che la seguono, restando nell’anonimato per volontà di Gesù fino a quando Egli disporrà di far conoscere la sua identità, anche se, data la velocità degli eventi, molti dei messaggi vengono rivelati all’umanità per disposizione del Signore.

Ecco il racconto da lei fornito in merito alla sua esperienza personale di cosa avverrà durante l’Avvertimento Universale.

In modo molto particolare, il Signore mi ha fatto capire che comparirà una cometa che si avvicinerà alla terra; tutta l’umanità assisterà a questo evento e ciò farà sì che molte persone si accosteranno alla confessione per panico e non per pentimento.

Apparirà un segno nel cielo, “UNA CROCE” (1) per diversi giorni, le persone di fede sentiranno la necessità di confessare i propri peccati, di pentirsi; gli altri diranno che  ciò è opera dell’uomo e si leveranno contro la Chiesa Cattolica, affermando che si tratta di uno stratagemma per spaventare l’umanità.

In mezzo a questa confusione e a un terremoto, comparirà l’AVVERTIMENTO, di cui Nostro Signore mi ha permesso di vivere una parte durante la Quaresima del 2008, mercoledì delle ceneri, che descrivo qui di seguito:

Ho sentito dentro di me un’ansia, come per un evento che si avvicinava ma che non sapevo definire … era come sgomento, qualcosa di angosciante che non ero in grado di descrivere, pensai che stava per accadere qualcosa, era qualcosa che faceva palpitare il mio cuore velocemente.

 

Sono trascorsi così circa 20 minuti, dopodiché l’ansia è aumentata, finché ho cominciato ad avere l’impressione che l’anima mi lasciasse, poiché poco a poco ho sentito una solitudine spaventosa che colmava non solo il mio essere spirituale ma anche il mio corpo terreno. Fino a quando è perdurata la sensazione di terribile solitudine, l’ansia mi ha costretto a camminare avanti e indietro e, siccome la solitudine era sempre più forte, ero pienamente consapevole che il mio essere stava rimanendo senza Dio, la mia anima era sconsolata, afflitta, camminavo cercando conforto ma non lo trovavo, la solitudine, il vuoto si facevano sempre più grandi, fino al momento in cui mi sono sentita impazzire, la mia anima era rimasta senza Dio! E come in un film, davanti a me sono iniziati a sfilare tutti i peccati, forse i più grandi mai commessi dagli uomini: ho sentito o, per meglio dire, stavo vivendo, perché era come se le sensazioni fossero le mie, le vivevo, ho sentito quello che passa per la mente, per il cuore, all’interno delle persone che si tolgono la vita, ho vissuto quei momenti precedenti al suicidio che fanno soffrire coloro che si tolgono la vita, ho sentito quello che prova un bambino quando sta per essere abortito,  ho vissuto gli abusi degli esseri umani che vengono oltraggiati, ho vissuto la tossicodipendenza, la prostituzione, ogni tipo di peccato ha iniziato a susseguirsi uno dopo l’altro nella mia anima, la disperazione era terribile, dentro di me sentivo di non poter uscire di casa, poiché Dio mi aveva abbandonata. Stavo vivendo “L’ASSENZA TOTALE DI DIO”, un vuoto spaventoso che nulla può riempire, “qui gli uomini peccano e si pentono, ma non si sente il peso dell’offesa che causa il peccato, perché qui Dio è presente”

 

Mentre camminavo disperata vivendo quell’abbandono di Dio, così terribile, mi ricordai che mio marito aveva ancora Dio in sè, così andai a cercarlo nella sua camera e gli dissi: Per favore imponi le mani sul mio capo, ho bisogno che tu mi trasmetta Dio, perché mi ha abbandonato! Mio marito, spaventato, non sapeva cosa fare, così mi chiese: Cosa ti succede? Ed io gli risposi disperata: Dio non è più con me, mi ha lasciato, ti prego, infondimelo; era evidente che i miei lamenti scaturivano dal profondo del mio essere ed egli mi chiese: come devo pregare? Ed io gli dissi quello che doveva fare, purché mi trasmettesse Dio!... tutto questo fu davvero triste, amaro.

 

Egli pregò, ma il vuoto persisteva, credo di essere stata tentata dal demonio ad uscire di casa, a prendere l’auto per andare a cercare uno dei sacerdoti, ma dentro di me sapevo che uscire dalla mia casa avrebbe potuto essermi fatale, così mi stesi a terra con le braccia aperte a croce, supplicando Dio di tornare da me. In quell’istante, quindi, la Mia anima mi parlò! Sapevo che era la mia anima, mi disse alcune parole che io ripetei così come mi venivano dette e percepii che lo Spirito Santo si stava infondendo in me, mi sentii invasa da una pace che non avevo mai sperimentato prima, una pace che mi colmò, si infuse in me, sentii il petto traboccare finché qualcosa di fisico mi placò, una presenza che sento ancora oggi e che cinge il mio cuore.

 

Questo sarà l’AVVERTIMENTO, per esso le persone che vivono nel peccato diverranno come pazze e il demonio, in attesa, le indurrà al suicidio per impossessarsene, come prede prima che giunga il tempo della misericordia.  “Per coloro che non vivono in Dio l’AVVERTIMENTO sarà il momento più terribile, insopportabile, durante il quale finiranno per consegnarsi nelle mani del demonio”, le sue schiere demoniache circonderanno le anime per rimproverarle del peccato in cui vivono e diranno loro che non otterranno il perdono di Dio.

 

Per i miti sarà il momento del pentimento, della grazia, poiché comprendendo il loro errore essi chiederanno perdono e si convertiranno, mentre coloro che già vivono nella grazia si sentiranno pervasi della presenza dello Spirito Santo.

Sappiamo che i miscredenti attribuiranno all’AVVERTIMENTO una spiegazione scientifica, affinché l’umanità continui a vivere nell’errore, il peccato crescerà e ci saranno persecuzioni.

 

Da quel giorno la mia vita non è più stata la stessa, con l’AVVERTIMENTO Dio ci renderà consapevoli del peccato, non dimenticherò mai quel giorno, ho pianto nei momenti in cui non sentivo più Dio, non riuscivo nemmeno a pensare, perché l’assenza di Dio superava qualunque cosa, sentivo solo il vuoto e vivevo attraverso la mia carne i peccati che giungevano in successione, aumentando l’ansia e la solitudine.

Nel momento in cui scrivo e quando ne parlo piango, piango perché il solo ricordo mi fa talmente soffrire che chiedo sempre a Gesù Nostro di non farmi mai più provare nulla di simile, perché credo che non potrei sopportarlo di nuovo.

Questa è stata la mia esperienza personale riguardo all’AVVERTIMENTO, la trascrizione di questa esperienza di vita, di questo soffrire insieme a Gesù. Egli mi ha rivelato che “QUESTO È CIÒ CHE PROVERANNO LE ANIME AL MOMENTO DELL’AVVERTIMENTO, MA È SOLO UN’INEZIA RISPETTO A QUELLO CHE EGLI HA PROVATO NEL GETSEMANÍ PER I NOSTRI PECCATI”

 

Si ripete un’esperienza simile quando Luz de María riceve un messaggio dalla nostra Madre Santissima, in cui viene annunciato l’approssimarsi dell’AVVERTIMENTO. Ecco il suo racconto:

 

L’esperienza dell’AVVERTIMENTO, da me vissuta recentemente tramite il messaggio di Maria Madre, è stata simile alla precedente, però quella volta l’intensità fu tale che ogni peccato mi si era presentato davanti, col suo grado di offesa a Dio, con il dolore che provoca in Dio e con il peso che rappresenta per tutta l’umanità; è stato un abbandono TOTALE di Dio, non solo a livello personale, in quel momento ho sentito il dolore del cosmo nel suo insieme mentre guarda Dio allontanato dalla Sua Creazione a causa della volontà umana.

 

In quel momento Gesù mi aveva fatto sentire espressamente ciò che tutti proveranno durante l’AVVERTIMENTO “L’ABBANDONO DI DIO, NON PER DESIDERIO DI DIO, MA PERCHÈ IN QUEL MOMENTO SARÀ DIO CHE, ESAUDENDO IL DESIDERIO DELL’UOMO DI FARE USO DEL SUO LIBERO ARBITRIO, LO ACCONTENTERÀ ANCORA UNA VOLTA”

 

Le due esperienze sono molto simili, ma so che quella della Quaresima  proveniva dalla Santissima Trinità e l’intensità del dolore era molto più forte, anche se l’essenza era la stessa, mentre quella del messaggio più recente proveniva dal dolore della Madre Nostra, che  so essere un solo dolore con quello di Dio, poiché la Santissima Madre abbraccia la Trinità, quindi allontanarsi da Dio significa allontanarsi dalla Madre. Le due esperienze sono state molto forti, anche se la prima lo è stata maggiormente, ma vorrei che nessuna delle due si ripetesse!

 

Forse proprio grazie a queste esperienze misericordiose, combatto per cercare di fare attenzione a non cadere nel peccato e mi confesso quando posso, ma mi da pena offendere Nostro Signore, perché non desidero incontrarlo sapendo di averlo offeso.

 

PER QUANTO RIGUARDA CIÒ CHE GESÙ MI HA RIVELATO, NELL’AVVERTIMENTO, CHE È UN EVENTO COMPLETAMENTE INTERIORE, A LIVELLO DELLA COSCIENZA, CI SARÀ ANCHE UNA PARTE CHE AVRÀ A CHE FARE CON IL LIVELLO COSMICO, POICHÉ TUTTO IL COSMO DESIDERA PURIFICARSI, ESSENDO STATO CONTAMINATO DAL PECCATO DELL’UOMO. LA CREAZIONE,  CHE È IN COMPLETA ARMONIA CON LA SANTISSIMA TRINITÀ, VUOLE LIBERARSI DELLA CONTAMINAZIONE DI CUI L’UOMO L’HA GRAVATA.

Quindi so bene che, siccome Nostro Signore ci concede sempre tre possibilità, la terza volta che proverò quest’esperienza sarà durante l’AVVERTIMENTO e prego il cielo affinché io sia preparata per questa grazia.

 

Dopo le due esperienze in merito all’AVVERTIMENTO, sebbene, come ho detto, la prima superi quella che ho condiviso con il messaggio di Maria Madre, la visione e l’esperienza si presentano sempre come se fosse la prima volta e, chissà perché, quella del 2008 è stato un sentire a livello cosmico, mentre quella attuale era più improntata su un piano umano.

 

Quando guardo Gesù e Lui mi parla, ogni volta per me è come la prima volta e la vivo con la stessa intensità con cui mi rivolgo a Maria Madre, ogni rivelazione è come se fosse la prima, è un totale innamoramento Divino.

Non ci si potrà mai abituare, per lo meno io non posso abituarmi a guardare, provare, vivere l’Amore della Trinità e quello Materno. In ogni occasione è come se fosse davvero la prima volta.

 

Questo è ciò che Gesù mi ha permesso di vivere in riferimento alla grazia per l’umanità, in seguito ci sarà una parte visibile a tutti, con il segno nel primo cielo. (1) Ho visto anche la Luce Santissima sull’umanità, che verrà a disperdere le tenebre che ricoprono con tanto peccato la terra e il cosmo, toccherà la coscienza dell’uomo e Dio si ritirerà per qualche istante, questa forza Divina si scontrerà visibilmente con la terra, si rispecchierà nel cielo e la terra tremerà...

 

 

Come accennato in precedenza sul modo in cui il cielo dona la conoscenza a molte anime elette, Luz de María ci ha trasmesso la sua esperienza mistica in relazione all’ANNUNCIO, un’esperienza straordinaria, dolorosa se si vuole, ma che ci permette di comprendere la dimensione di questo evento universale che si manifesterà tra breve, che è opportuno approfondire e capire in noi stessi.

 

Coloro che sono consapevoli della delicata situazione planetaria in tutti gli ordini, sapranno, non solo per semplice logica ma anche percependolo interiormente, che giungere a una presa di coscienza universale tramite una forma convenzionale, umana, per invertire nel breve periodo il modo di pensare e di agire dell’uomo, in mezzo alla mancanza di controllo morale, all’assenza di valori altruistici, alla mancanza di fede e al considerevole livello di distrazione, oggigiorno sarebbe un’utopia di fronte agli eventi drammatici che stiamo vivendo, pertanto c’è la possibilità logica di un INTERVENTO DIVINO, che darà una grande opportunità a tutta l’umanità di sostare durante il suo cammino, in modo da poter levare lo sguardo verso il Creatore.

 

LA GRANDE CROCE CHE APPARIRA’ IN CIELO

 COMPARIRA’ NEL CIELO IL SEGNO DEL FIGLIO DELL’UOMO E ALLORA SI BATTERANNO AL PETTO TUTTE LE TRIBU’ DELLA TERRA…”
(Matteo 24:30)

 

MESSAGGIO DELLA SANTISSIMA VERGINE MARIA

ALLA SUA FIGLIA AMATA LUZ DE MARÍA

3 MAGGIO 2010

 

E’ GIUNTO ORMAI IL TEMPO ATTESO, IL TEMPO ANNUNCIATO, IL TEMPO CHE NON E’ TEMPO.

Ora si avvicina l’Avvertimento: la nebbia avvolgerà tutto il globo e una luce intensa emanata dalla Croce di Amore nel Cielo vi comunicherà che l’ora è arrivata.  Il sole si nasconderà e il calore proveniente dall’alto si farà sentire nella carne di tutti gli uomini. Non ci sarà luogo in cui potranno nascondersi; tutti gli uomini vedranno e sentiranno il calore del fuoco che giungerà dall’alto. E vedranno anche la loro condizione interiore.

 

 

 

MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO

ALLA SUA FIGLIA AMATA LUZ DE MARÍA

29 AGOSTO 2010

 

La Mia Croce vittoriosa brillerà nel firmamento per sette giorni e sette notti. Risplenderà senza sosta.  Sarà il segno che precede ciò che il Mio Popolo attende e, per coloro che non credono, sarà motivo di grande confusione.  La scienza cercherà di fornire una spiegazione a ciò che non ha una spiegazione scientifica.

 

 

MESSAGGIO DELLA SANTISSIMA VERGINE MARIA

ALLA SUA FIGLIA AMATA LUZ DE MARÍA

24 OTTOBRE 2010

 

CON LO SGUARDO RIVOLTO ALLA VOLONTA’ DI DIO, ECCO COME CAMMINA IL POPOLO DI MIO FIGLIO: ASSETATO, MA RINFRESCATO; STANCO, MA NON PROSTRATO.

Amati figli, cercate la luce di Dio, non camminate nel buio. Io rimango vicina ad ognuno di voi.

ABBRACCIATE LA CROCE: Quando la vedrete nel cielo saprete che l’oscurità si avvicina. Non temete, perché la luce emanata dalla Croce non cesserà. Illuminerà il cuore dei Miei figli.

Amati: vi esorto ancora una volta a BENEDIRE le vostre case, ma soprattutto a benedire voi stessi con una vita di santità. 

    

 

 

MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO

ALLA SUA FIGLIA AMATA LUZ DE MARÍA

16 LUGLIO 2011

 

Amati, state all’erta, tutti vedranno un segno nel Cielo, la Mia Croce risplenderà attraverso le Mie Piaghe e illuminerà tutto per un istante. Il sole darà grandi segni. L’incomprensibile per l’uomo sarà riflesso nel Cielo, in modo che chi non crede, crederà.

 

 

 

MESSAGGIO DI NOSTRO SIGNORE GESU’ CRISTO

ALLA SUA FIGLIA AMATA LUZ DE MARÍA

14 SETTEMBRE 2011

La mia Croce si manifesterà con potenza e gloria nel firmamento, molto presto, e ognuno si guarderà oltre le proprie capacità. CONVERTITEVI ORA. La Mia Misericordia è infinita, Sono perdono, giustizia, amore. Non temete di avvicinarvi a Me. Aprite la porta del cuore e delle mente. Gettate via SUBITO i falsi idoli che vi inducono ad abbattervi sempre di più.

 

 

 

Il messaggio della Beata Vergine Maria

"Non abbiate paura dei tre giorni di buio che verranno sulla terra, perché quelli che vivono il Mio messaggio e seguono una vita di preghiera interiore saranno avvertiti da una voce interiore, da tre giorni a una settimana prima che si verifichino.

I Miei figli devono continuare a pentirsi dei loro peccati e devono pregare di più come Io ho raccomandato. Dovrebbero procurarsi dell’Acqua Santa, articoli religiosi benedetti ed avere una speciale devozione al Sacro Cuore di Gesù, lasciando sempre un "lume della Vigilia" acceso davanti a Lui.

Devono accontentarsi di soddisfare le necessità essenziali della vita ed essere meno dipendenti dai beni materiali. I sacerdoti devono occuparsi non solo della loro vita di preghiera interiore ma anche di sviluppare la vita di preghiera interiore dei loro parrocchiani. Allo stesso modo dovrebbero evitare tutti quelli che parlano di rivoluzioni e ribellioni. Coloro che parlano di rivoluzioni e ribellioni sono i discepoli dell’anticristo.

Sono triste per i religiosi dell’Occidente che hanno rinunciato ai loro segni di consacrazione. Specialmente loro saranno tentati da Satana e non saranno capaci di resistere agli attacchi spirituali e fisici. Devono ritornare a una vita di santità e di obbedienza a Cristo, Mio Figlio.

Non abbiate paura di niente e di nessuno. Ricolmatevi dell’amore di Dio con la Preghiera, la lettura della Sacra Scrittura e ricevendo i Sacramenti. Io sarò con voi durante il tempo dell’angoscia e i Miei figli possono invocare Me per trovare un sicuro rifugio.

Quelli che stanno lottando per vincere i peccati personali ricorrenti non devono disperare perché Dio terrà conto dei loro desideri e dei loro sforzi per vincere i loro peccati.

Andate nella pace di Dio".

 

 

COME SARÀ L'ERA DI PACE.
GLI EVENTI E I PERSONAGGI CHE NE FAVORIRANNO L'AVVENTO

 

 

da http://profezie3m.altervista.org

In questa pagina, tutte le rivelazioni private nonché i commenti e i resoconti dei mistici e dei veggenti sono riportati in testo normale (non corsivo) e racchiusi tra virgolette. Tutti i nostri commenti, le note e le precisazioni sono state invece riportate in corsivo per distinguerle dalle rivelazioni.

1. Il Grande Monarca e il Papa Santo

"Verrà il giorno in cui i nemici di Cristo si vanteranno di aver conquistato il mondo intero. Essi diranno: ora i cristiani non possono sfuggirci! Ma un Grande Re sorgerà per combattere i nemici di Dio. Egli li sconfiggerà, verrà concessa al mondo la pace e la Chiesa sarà liberata dalle sue angosce."

III-IV secolo, profezia di San Metodio [d, l]

 

"Nell’ultimo periodo [verso la fine dell'Era di Pace, poco prima del tempo dell'Anticristo; N.d.R.] i cristiani non sapranno apprezzare la grande grazia di Dio che avrà mandato il Grande Monarca, un lungo periodo di pace e una meravigliosa fecondità della terra..."

III-IV secolo, profezia di San Metodio [k, l] 

"...Il Papa cambierà la sua residenza e la Chiesa non sarà difesa per venticinque mesi o più, perché durante tutto quel tempo non ci sarà Papa a Roma... un giovane Principe riacquisterà la Corona dei Gigli ed estenderà il suo dominio su tutto il mondo... Dopo molte tribolazioni, un Papa sarà eletto fra coloro che saranno sopravvissuti alle persecuzioni. Con la sua santità egli riformerà il clero, e il mondo intero venererà la Chiesa per la sua santità, virtù e perfezione."

XIII secolo, profezia di Giovanni di Vatiguerro [a, c, d, l]

 

"...Dio eleverà un santo Papa e gli Angeli si rallegreranno. Questo uomo illuminato da Dio attraverso la sua santità ricostruirà quasi tutto il mondo. Condurrà tutti alla vera Fede. Dappertutto prevarranno il timor di Dio, la virtù e la moralità. Egli riporterà all’ovile tutte le pecore smarrite e sulla terra ci sarà un’unica Fede, una sola legge, una sola regola di vita e un solo battesimo. Tutti gli uomini si ameranno reciprocamente e faranno il bene, e tutti i dissidi e le guerre cesseranno."

1600, profezia di Fra’ Johannes [a, d, l]

 

"Eserciti provenienti da ovest, est e nord combatteranno assieme in Italia e l’Aquila catturerà il falso re; ogni cosa sarà resa obbediente alla sua autorità, e nel mondo ci sarà una nuova riforma."

Profezia del XIV secolo, San Vincenzo Ferrer [a, d, l]

 

"L'Aquila  invaderà anche i paesi maomettani e porterà il mirabile segno nella terra della promessa. La pace e l'abbondanza ritorneranno nel mondo.

Distruggerà le sette giudaiche e maomettane, e restaurerà la chiesa di Santa Sofia [a Istanbul (l'antica Costantinopoli). Fu la più grande chiesa della cristianità fino al 1453, quando Costantinopoli cadde in mano ai Turchi-Ottomani che la trasformarono in una moschea aggiungendo i minareti ed altri elementi caratteristici del culto musulmano; N.d.R.] e tutta la terra godrà di pace e prosperità, e nuove città verranno edificate in molti luoghi."

XIV secolo, profezia di Santa Brigida di Svezia [a]

  

"In ogni periodo di tribolazione Dio ha aiutato la Sua Chiesa, e lo farà anche nel tempo che precede la venuta dell’Anticristo. Egli innalzerà dal cuore della Sua Chiesa un sovrano cristiano che compirà le più mirabili gesta. Con l’aiuto divino, questo regnante non soltanto riporterà alla vera fede le anime che vivono in errore ma impartirà anche un colpo pesante sui nemici dell’impero, i turchi; scaccerà il loro impero e ristabilirà il Cristianesimo."

XVII secolo, profezia di Dionisio di Lützenburg [a]

 

"...Il quinto periodo della Chiesa, che iniziò attorno al 1520, terminerà con l’arrivo del Papa Santo e del potente Monarca che è chiamato «Aiuto da Dio» perché ripristinerà ogni cosa..."

Profezia del XVII secolo, Ven. Bartolomeo Holzhauser [d, l]

 

"Il sesto periodo inizierà con il potente Monarca e il Pontefice Santo... durerà fino alla rivelazione dell’Anticristo. In questo periodo, Dio consolerà la Sua Santa Chiesa per le afflizioni e le grandi tribolazioni che ha patito durante il quinto periodo. Tutte le nazioni diverranno cattoliche. Le vocazioni saranno abbondanti come non mai, e tutti gli uomini cercheranno solo il Regno di Dio e la Sua giustizia. Gli uomini vivranno in pace e questa verrà concessa perché la gente farà pace con Dio. Essi vivranno sotto la protezione del Grande Monarca e dei suoi successori.

Durante il quinto periodo abbiamo visto solo calamità e devastazione, oppressione dei cattolici da parte di tiranni ed eretici, esecuzioni di re e cospirazioni per instaurare repubbliche. Ma, per mano di Dio onnipotente, durante il sesto periodo avverrà un così meraviglioso cambiamento che nessuno può umanamente immaginarlo.

Il potente Monarca, che sarà inviato da Dio, estirperà tutte le repubbliche. Sottometterà tutto alla sua autorità e mostrerà grande zelo per la vera Chiesa di Cristo.

L'impero dei maomettani sarà distrutto e questo monarca regnerà in oriente come in occidente. Tutte le nazioni verranno ad adorare Dio nella vera fede cattolica e romana. Ci saranno molti santi e dottori [della Chiesa] sulla terra. La pace regnerà su tutta la terra perché Dio legherà Satana per un certo numero di anni prima dei giorni del figlio della perdizione. Nessuno potrà distorcere la parola di Dio, durante il sesto periodo ci sarà un Concilio ecumenico che sarà il più grande di tutti i concili. Con la grazia di Dio, con la potenza del Grande Monarca, con l’autorità del Santo Pontefice e con l’unione di tutti i prìncipi più devoti, l’ateismo e ogni eresia saranno banditi dalla terra. Il Concilio definirà il vero senso della Sacra Scrittura e ciò sarà creduto e accettato da tutti."

XVII secolo, profezia del Ven. Bartolomeo Holzhauser [a, d, l]

 

"Quando tutto sarà in rovina a causa della guerra; quando i cattolici saranno attaccati duramente da traditori della stessa religione ed eretici; quando alla Chiesa e ai suoi servi verranno negati i loro diritti, le monarchie saranno state abolite e i loro sovrani uccisi, allora la mano di Dio Onnipotente opererà un meraviglioso cambiamento, qualcosa di apparentemente impossibile, secondo la ragione umana...

Sorgerà un valoroso re consacrato da Dio. Sarà un cattolico e un discendente di Luigi IX, ma anche un discendente di un’antica famiglia imperiale germanica, nato in esilio. Egli regnerà sovrano nelle questioni temporali. Nello stesso tempo, il Papa regnerà sovrano nelle questioni spirituali. Le persecuzioni cesseranno e la giustizia regnerà..."

XVII secolo, profezia del Ven. Bartolomeo Holzhauser [a, d]

 

"La vendetta celeste si avvicina! Il tempo stringe! Penitenza o peccatori! L’iniquità ha inondato la terra...la morte mieterà preti, monaci, e laici; le altezze saranno abbattute... Chiesa di Dio, tu gemerai! Ministri del Signore, voi piangerete sopra nuove profanazioni... La terra colpevole sarà purificata... Un fiore di giglio risplendente esce da una nube... Gloria a Dio! La fede rinasce; un uomo, strumento di Dio, viene a riaccendere il candelabro. Beati coloro che saranno sopravvissuti! Gloria à Dio!"

XVIII secolo, profezia di Padre Callisto [j]

 

"Fintanto che ci sarà la preghiera pubblica, non accadrà niente; ma verrà il tempo in cui la preghiera pubblica cesserà. La gente dirà: le cose resteranno come sono. Sarà allora che accadrà la grande calamità... Queste prove non dureranno per molto tempo, perché nessuno potrebbe sopportarle. Quando tutto sembrerà perduto, tutto verrà salvato.

Sarà allora che il Principe regnerà, sarà voluto dal popolo che prima non ne aveva stima. In quel tempo il trionfo della religione sarà così grande che nessuno ne ha mai visto di uguali. Si porrà riparo a tutte le ingiustizie, le leggi civili saranno fatte in armonia con le leggi di Dio e della Chiesa. L’istruzione data ai bambini sarà profondamente cristiana! Verranno ristabilite le pie corporazioni dei lavoratori..."

XVIII-XIX secolo, profezia di Suor Marianne, Francia [a, d, l, y]

 

"Ebbi una visione del santo Imperatore Enrico. Lo vidi di notte, da solo, in ginocchio ai piedi dell’altare principale in una grande e bellissima chiesa... e vidi la Beata Vergine venire giù da sola. Ella stese sull’altare un panno rosso coperto con lino bianco, vi pose un libro intarsiato con pietre preziose e accese le candele e la lampada perpetua...

La Messa era breve. Il Vangelo di San Giovanni non veniva letto alla fine. Quando la Messa fu terminata, Maria si diresse verso Enrico e stese la sua mano destra verso di lui dicendo che questo era in riconoscimento della sua purezza. Allora lo esortò a non avere esitazioni. Dopo di ciò vidi un angelo, esso toccò il tendine della sua anca, come Giacobbe. Enrico provava grande dolore, e dal quel giorno camminò zoppicando..."

12 luglio 1820, profezia della Beata Anna Caterina Emmerich [d, l]

Note:
- Per secoli, prima della riforma liturgica del 1967, la Santa Messa si concludeva abitualmente (salvo rare eccezioni) con la lettura del Vangelo di Giovanni.
- Questa è una delle numerose profezie in cui si dice che il Grande Monarca avrà una menomazione ad una gamba che lo farà zoppicare.

 

"La Francia precipiterà in una spaventosa anarchia. I francesi avranno una disperata guerra civile nel corso della quale anche i vecchi prenderanno le armi. I partiti politici, avendo esaurito il loro sangue e la loro rabbia senza essere stati capaci di arrivare ad alcuna soluzione soddisfacente, si accorderanno, come ultima risorsa, per far ricorso alla Santa Sede. Allora il Papa invierà in Francia un legato speciale... A seguito delle informazioni ricevute, Sua Santità in persona nominerà un Re molto cristiano per il governo della Francia.

Dopo i tre giorni di buio, San Pietro e San Paolo... designeranno un nuovo papa... Allora il Cristianesimo si diffonderà in tutto il mondo. Egli è il Santo Pontefice scelto da Dio per resistere alla bufera. Alla fine, egli avrà il dono dei miracoli e il suo nome sarà lodato su tutta la terra. Intere nazioni ritorneranno nella Chiesa e la faccia della terra sarà rinnovata. La Russia, l’Inghilterra e la Cina entreranno nella Chiesa."

XIX secolo, profezia della Beata Anna Maria Taigi, Siena [a, d, l]

 

"La rivoluzione si propagherà ad ogni città francese. Ci sarà una grande strage. Questa rivoluzione durerà solo pochi mesi ma sarà terribile; il sangue scorrerà dappertutto perché la malizia dei malvagi raggiungerà il suo culmine. Le vittime saranno innumerevoli. Parigi sembrerà un mattatoio... I malvagi saranno i padroni per un anno e qualche mese...

A questo punto, il popolo francese si rivolgerà a Dio e implorerà i Sacri Cuori di Gesù e di Maria Immacolata... Il popolo francese invocherà il buon sovrano. Colui che fu scelto da Dio. Egli verrà; questo salvatore che Dio ha tenuto in serbo per la Francia. Questo re che ora non vogliono perché è caro al Cuore di Gesù. Egli ascenderà al trono. Libererà la Chiesa e riaffermerà i diritti del Papa.

Il Concilio si riunirà di nuovo dopo la vittoria. Ma questa volta gli uomini saranno obbligati ad obbedire. Ci sarà un solo gregge e un solo pastore. Tutti gli uomini riconosceranno il Papa come padre universale, re di tutti i popoli. Così l’umanità sarà rigenerata."

Profezia del XIX secolo, l’Estatica di Tours [d, l]

 

"Dopo una spaventosa guerra sorgerà un Grande Re e il suo regno sarà caratterizzato da una meravigliosa pace e una grande rinascita religiosa."

XIX secolo, profezia di Melania Calvat, veggente di La Salette [a, d, l]

 

"C’era anche una grande battaglia, di simili non se n’erano mai viste prima. Il sangue scorreva come acqua... I malvagi cercavano di far strage di tutti i servi della Religione di Gesù Cristo. Dopo che ne avevano ucciso un gran numero, lanciarono un grido di vittoria, ma improvvisamente il giusto ricevette aiuto dall’alto.

Un santo solleva le braccia al Cielo; placa l’ira di Dio. Egli ascende al trono di Pietro. Nello stesso tempo, il Grande Monarca ascende al trono dei suoi avi. Tutto è tranquillo ora. Gli altari vengono riedificati; la religione torna a vivere di nuovo. Ciò che vedo ora è così meraviglioso che non riesco a esprimerlo."

XIX secolo, profezia di Suor Bertina Bouquillon, Francia [d, l]

 

"Un Grande Monarca sorgerà dopo un periodo di terribili guerre e persecuzioni in Europa... A Costantinopoli [l’attuale Istanbul; N.d.R.] la Croce sostituirà la mezza luna dell' Islamismo e Gerusalemme sarà la sede di un re."

XIX secolo, profezia di fra' Rocco [a, d, l]

 

"Durante il regno del Grande Re, in tutto il mondo si praticheranno le più nobili virtù e la terra produrrà abbondanti raccolti."

XIX secolo, profezia dell'abbé Souffrand [a, d, l]

 

"Per salvare il mio popolo e la Francia, ci sono solo Io, attraverso un miracolo. L'uomo che la deve salvare, nessuna creatura lo conosce. [...] Colui che deve portare [lo scettro] è nascosto nel segreto di Dio. [...] Dio darà [a questo sovrano] tutte le grazie e i lumi necessari che gli faranno conoscere i mezzi con i quali dovrà mettere tutto in opera per la rigenerazione dell'umanità, così come Dio la vuole. Questo sarà un Re bianco, un nuovo San Luigi, più grande e più santo. Sarà mantenuto santo e salvo, perché la Madre di Dio lo protegge come un proprio figlio. Ella l'ha salvato per essere l'erede di una corona meritata e che gli è stata tolta. E' un discendente del ramo reciso dei Gigli di Francia dei capitani rappresentante sul trono di Francia."

"Uscirà dal Mio Sacro Cuore... colui che è destinato a portare la pace. Con la sua incoronazione tutti i mali finiranno. Egli discende dal ramo di San Luigi [...]"

"Chiamerò in aiuto alla Francia il mio servo Henri. [In altri messaggi della Jahenny, questo sovrano viene anche chiamato «Enrico della Croce»; N.d.R.]"

XIX-XX secolo, messaggi di Gesù a Maria Giulia Jahenny, Blain in Francia [a2]

 

"D'un tratto vedo una persona con una corazza, a cavallo. Allorché domando chi è, ricevo la risposta: «Giovanna d'Arco» (Giovanna d'Orléans). Dietro di lei sorge improvvisamente una grande cattedrale. Domando di che chiesa si tratta e interiormente sento: «È la cattedrale di Reims». In seguito vedo una processione di uomini che si muove verso la chiesa. È una processione di altri tempi. C'è qualcuno a cavallo. Porta uno scudo e una spada ed è attorniato da molti scudieri. Sento: «Borbone!». Ho l'impressione che ciò sia per più tardi."

3 gennaio 1946, visione di Ida Peerdeman, la veggente delle apparizioni di Amsterdam

Note:
Notre-Dame di Reims (Nostra Signora di Reims) è la cattedrale di Reims, dove un tempo venivano incoronati i re di Francia.

  

2. Il ruolo speciale di Maria negli Ultimi Tempi; il trionfo del Cuore Immacolato

"Mi è stato rivelato che attraverso l’intercessione della Madre di Dio, tutte le eresie scompariranno. Questa vittoria sulle eresie è stata riservata da Cristo alla Sua Santissima Madre. Negli ultimi tempi il Signore diffonderà in maniera speciale la rinomanza di Sua Madre. Con Maria incominciò la redenzione e per mezzo della sua intercessione sarà conclusa. Prima della seconda Venuta di Cristo, Maria deve più che mai risplendere in Misericordia, forza e Grazia al fine di condurre i non-credenti verso la Fede Cattolica.

La potenza di Maria sui demoni negli ultimi tempi sarà considerevole. Maria estenderà il Regno di Cristo sui pagani e sui maomettani e ci sarà un tempo di grande gioia quando Maria, come Padrona e Regina dei Cuori, sarà incoronata."

Profezia del XVII secolo, Ven. Maria di Agreda, Spagna [a, c, d]

 

"...il potere di Maria su tutti i demoni risplenderà in modo particolare negli ultimi tempi, quando Satana insidierà il suo calcagno, cioè i suoi poveri schiavi e umili figli che lei susciterà per muovergli guerra. Questi saranno piccoli e poveri secondo il mondo, infimi davanti a tutti come il calcagno, calpestati e maltrattati come il calcagno lo è in confronto alle altre membra del corpo. In cambio saranno ricchi di grazia divina, che Maria comunicherà loro in abbondanza... con l'umiltà del loro calcagno, uniti a Maria, schiacceranno il capo del diavolo e faranno trionfare Gesù Cristo...

Ecco i grandi uomini che verranno, ma che Maria farà sorgere per ordine dell'Altissimo, per estendere il suo impero su quello dei non credenti, dei pagani, dei musulmani...

...la conoscenza di Gesù Cristo e la venuta del suo regno nel mondo non saranno che la conseguenza necessaria della conoscenza della Santa Vergine e della venuta del regno di Maria, che lo ha messo al mondo la prima volta e che lo farà risplendere la seconda."

XVIII secolo, San Luigi Maria Grignion de Montfort [u]

 

"Maria viene per preparare il posto per Suo Figlio nella Sua Chiesa Trionfante...E’ la casa di Dio sulla terra che si purificherà e si preparerà per ricevere l’Emmanuele. Gesù Cristo non può tornare in questo tugurio che è il mondo.

[...] Sono passati ormai ventisei anni da quando ti ho annunciato le sette crisi, le sette piaghe e i dolori di Maria che dovrebbero precedere il suo trionfo e la nostra guarigione, ovvero:

1. l’inclemenza delle stagioni e le inondazioni;

2. malattie agli animali e alle piante;

3. colera sugli uomini;

4. rivoluzioni;

5. guerre;

6. una bancarotta generale;

7. confusione.

[...] Dovrà accadere un grande evento per terrificare i malvagi a loro beneficio"

XIX secolo, profezia della Ven. Magdalene Porzat [a]

 

"La pace ritornerà nel mondo perché Maria soffierà sulle tempeste e le placherà; il suo nome sarà lodato, benedetto, esaltato per sempre. I prigionieri riconosceranno di doverle la loro libertà, gli esiliati la patria, gli infelici la tranquillità e la felicità. Ci sarà tra lei e tutti i suoi protetti uno scambio vicendevole di preghiere e di grazie, d’amore e d’affetto, e da Oriente a Occidente, da Nord a Sud, tutto proclamerà il nome di Maria, Maria concepita senza peccato, Maria regina della terra e dei cieli..."

XIX secolo, Suor Marie Lataste [c2, a]

 

"...Una grande guerra succederà. Morti e feriti ce ne saranno tanti. Satana grida la sua vittoria e quello è il momento che tutti vedranno Mio Figlio apparire sulle nubi e allora giudicherà quanti hanno calpestato il Suo Sangue innocente e divino. E allora il Mio Cuore trionferà."

20 Maggio 1951, messaggio della Madonna a Teresa Musco, Caiazzo (Caserta)

 

"La Madre mia e vostra schiaccerà di nuovo, per la seconda volta, la testa a Satana. Scomparirà l'ateismo dal mondo."

12 gennaio 1976, messaggio di Gesù a Mons. Ottavio Michelini, Italia [v]

 

"Già i germogli della preannunziata primavera affiorano ovunque e l'avvento del mio regno e la vittoria del Cuore Immacolato della Madre Mia sono alle porte."

7 novembre 1977, messaggio di Gesù a Mons. Ottavio Michelini, Italia [v]

 

"Gli uomini vedranno la Potenza del Signore e ne saranno così altamente impressionati che loro malgrado dovranno piegarsi a questa stupenda realtà così come fu detto: «alla fine il Cuore Misericordioso di Gesù e il Cuore Immacolato di Maria trionferanno». E' questa la stupenda realtà della Chiesa fatta nuova e per questo la Mia Chiesa sarà tanto bella come mai è stata perché il «fremito» del Divino Spirito la pervaderà e quindi sarà quasi tutta carismatica; in questo modo si compirà l'avvento del Mio Regno sulla Terra invocato da tanto tempo e da tante anime..."

29 novembre 1978, messaggio di Gesù a Mons. Ottavio Michelini, Italia [v]

 

"...Donerò pace all’umanità solo quando ci sarà il trionfo del mio Cuore e così di quello di mio Figlio..."

1 gennaio 1987, messaggio della Madonna a Rosario Toscano, Belpasso

 

"...Il giorno del trionfo del Cuore Immacolato della Regina della Pace non è lontano, ma dipende anche da noi.

Il Signore ci vuole concedere la Pace per le mani di Maria, ma bisogna che quelli che sono incuranti verso la Pace si scuotano nella loro coscienza e collaborino alla costruzione di questa.

Ciò è quello che la Madonna intende quando dice che la Pace «non basta desiderarla»: tutti desiderano la Pace, ma pochi la mettono in atto e ancor di meno sono quelli che lo fanno nel modo giusto..."

11 maggio 1999, relazione di Rosario Toscano, Belpasso

 

"...Le vostre famiglie devono essere piccole oasi di pace, devono essere un piccolo segno della futura venuta del regno di Gesù Cristo. Però il regno di Gesù verrà per mezzo Mio; il Mio Cuore deve trionfare e poi ci sarà l’ultimo e grande trionfo del Cuore di Gesù. Per questo i miei figli, quelli veri, devono entrare nel rifugio sicuro del Mio Cuore..."

23 novembre 1986, messaggio della Madonna a Rosario Toscano, Belpasso

 

"...state entrando nel periodo finale del secondo Avvento che vi conduce al trionfo del mio Cuore Immacolato nella gloriosa venuta di mio Figlio Gesù."

18 Settembre 1988, messaggio della Madonna a don Stefano Gobbi [i]

 

"...La mia ora è l’ora dello Spirito Santo. Il trionfo del mio Cuore Immacolato coinciderà con il grande prodigio della seconda Pentecoste."

22 Maggio 1994, messaggio della Madonna a don Stefano Gobbi [i]

 

"...La tribolazione è arrivata all'inizio del suo culmine. Per questo, figli Miei, avete bisogno di benedizioni che vi aiutino a mantenere viva la vostra fede. Quando vi indebolite in questa, dovete aggrapparvi a questi rosari e pregare con essi. Raccoglietevi e meditate i loro misteri... Valutate bene prima di abbandonarvi a facili seduzioni. Si, è l'ora della Misericordia, sono i decenni dell'amore, non del castigo. E' l'ora del Nostro trionfo. Del trionfo di Gesù, di Sua Madre, di voi, Miei eletti..."

24 gennaio 1996, messaggio della Madonna a Catalina Rivas, Bolivia [p]

 

“Cari figli dopo i dolorosi anni di tenebre di Satana, ora sono imminenti gli anni del trionfo del mio Cuore Immacolato. [...] Consacratevi tutti a me, al mio Cuore Immacolato, e Io proteggerò la vostra Nazione sotto il mio manto ora pieno di grazie”

1995, messaggio della Madonna a Civitavecchia [b2]

 

“[...] se mi ascoltate con vero amore, ed esaudite le mie richieste camminando nella strada che io vi traccio nella mente e nel cuore, per mezzo di voi io posso realizzare il grande Disegno Divino del grande trionfo del mio Cuore Immacolato [...]”

8 settembre 1995, messaggio della Madonna a Civitavecchia [b2]

 

vedi anche il sito: http://www.diosalva.net/index.php

 

 

 
 

 

0353611122015